Manovra 2016: gli effetti del nuovo vincolo di finanza pubblica per gli Enti Locali

Manovra 2016: gli effetti del nuovo vincolo di finanza pubblica per gli Enti Locali

Il Disegno di legge denominato “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016)” – che è in corso di esame parlamentare al Senato della Repubblica – manda in pensione il Patto di stabilità interno ex art. 31 della Legge n. 183/11, imponendo agli Enti Locali (indipendentemente dalla loro dimensione demografica) una nuova modalità di concorrere agli obiettivi di finanza pubblica.

All’uopo, la legislazione “in fieri” richiede, a partire dal prossimo anno, il conseguimento di un saldo non negativo, espresso in termini di competenza, avendo a riferimento (rispetto allo schema

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Quali sono gli “atti urgenti ed improrogabili” che Giunta e Consiglio possono adottare dalla pubblicazione del Decreto di indizione dei comizi elettorali?

di Alessia Rinaldi e Giuseppe Vanni Il testo del quesito: “Una volta pubblicato il Decreto di indizione dei Comizi elettorali per

Assistenza educativa e scolastica: il servizio soggiace alla Legge n. 328/00 e non all’art. 33, comma 3-bis, del Dlgs. n. 163/06

Nella Delibera n. 169 del 22 aprile 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha posto un quesito in

Anticipazioni di liquidità: definiti criteri e modalità per la concessione di una quota delle somme ancora disponibili e non più dovute

È stato pubblicato sulla G.U. del 28 settembre 2015, n. 225 il Dm. Mef 7 agosto 2015, avente ad oggetto