Messa in sicurezza edifici Enti Locali: al via dal 1° luglio 2019 il Fondo messo a disposizione da Mit e Cassa Depositi e Prestiti Spa

Messa in sicurezza edifici Enti Locali: al via dal 1° luglio 2019 il Fondo messo a disposizione da Mit e Cassa Depositi e Prestiti Spa

Sulla scorta delle politiche attive adottate dal Governo a supporto degli Enti Locali, grazie ad una apposita Convenzione sottoscritta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Cassa Depositi e Prestiti Spa, sono stati messi a disposizione dei fondi – riservati a Città metropolitane, Province e Comuni – finalizzati a cofinanziare la redazione di Progetti per la messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche di esclusiva proprietà degli Enti e con destinazione d’uso pubblico, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche.

A renderlo noto è il Mit, con un Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale il 19 giugno 2019, che ha specificato che, allo scopo di gestire le istanze di finanziamento, è stata predisposta una apposita Piattaforma sul portale del Mit, alla quale si potrà accedere dal 1° luglio 2019 alle 13.59 del 30 agosto 2019.

Il Mit, insieme a Cassa Depositi e Prestiti Spa, ha deliberato la dotazione del Fondo per 90 milioni di Euro complessivi su 3 anni e ripartiti per ciascun anno tra i vari Enti:

– 4.950.000 per le Città metropolitane;
– 12.437.500 Euro per le Provincie;
– 12.437.500 Euro per i Comuni.

Questi gli importi massimi finanziabili per cofinanziare fino all’80% di ciascun Progetto:

  • per le Città metropolitane, 100.000 Euro, più una quota proporzionale alla popolazione residente di ciascuna Città, presentando uno o più Progetti fino al raggiungimento della soglia;
  • per le Province, 70.000 Euro, con l’aggiunta, in base alla popolazione residente, di una quota proporzionale presentando uno o più Progetti fino al raggiungimento della soglia;
  • per i Comuni, 60.000 Euro, per un massimo di 3 Progetti, in base ad una graduatoria stilata per il triennio 2018/2020.

Related Articles

Realizzazione sottopasso: è applicabile l’Iva agevolata?

Il testo del quesito: “Il Comune ha sottoscritto una Convenzione con Rete Ferroviaria Italiana, per la realizzazione di un sottopasso.

Fattura elettronica: istruzioni per l’uso

Il cambiamento disposto dalla Legge n. 244/07 presto diventerà realtà: dal 31 marzo 2015 (art. 25, comma 1, del Dl.

Azienda speciale: per la revoca dell’incarico di Amministratore non occorrono particolari motivazioni

Nella Sentenza n. 1379 dell’11 marzo 2019 del Tar Campania, un Sindaco ha revocato l’incarico al Presidente di una Azienda

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.