Mobilità, scorrimento graduatorie e utilizzo di quelle di altri Enti: il punto alla luce della più recente giurisprudenza

Mobilità, scorrimento graduatorie e utilizzo di quelle di altri Enti: il punto alla luce della più recente giurisprudenza

Dopo il blocco delle assunzioni dovuto al riassorbimento del personale in mobilità degli Enti di Area vasta, si sta riaprendo la stagione delle assunzioni presso gli Enti Locali. Alla luce di ciò appare necessario procedere ad una ricognizione in merito ai rapporti tra i principali istituti di reclutamento di personale: la mobilità, i concorsi e l’utilizzo delle graduatorie ancora in corso di validità.

La mobilità

Nel nostro ordinamento esistono 2 tipi di mobilità:

  • una che possiamo definire “permanente”, in base alla quale il dipendente si trasferisce da un’Amministrazione all’altra in via definitiva;
  • una seconda che si configura come
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unione di Comuni: in caso di scioglimento, il personale trasferito dal singolo Comune può essere riassorbito nell’Ente di origine

Nella Delibera n. 213 del 20 luglio 2016 della Corte dei conti Lombardia, il parere verte sull’obbligatorietà di riassorbimento, da

Ici: il concetto di “residenza” ai fini dell’agevolazione per l’abitazione principale

Nell’Ordinanza n. 14793 del 7 giugno 2018 la Corte di Cassazione ha risolto un contenzioso in tema di individuazione della

Dichiarazione “Iva/2020”: approvato il Modello definitivo e le relative Istruzioni ministeriali

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 15 gennaio 2020, ha approvato la versione definitiva del Modello “Iva/2020” e del Modello