Modifica della Commissione in corso di gara causa trasferimento dipendenti: non inficia la legittimità del procedimento

Modifica della Commissione in corso di gara causa trasferimento dipendenti: non inficia la legittimità del procedimento

Nella Sentenza n. 12069 del 2 dicembre 2016 del Tar Lazio, un’Associazione temporanea di imprese, seconda classificata in una gara bandita da una Società pubblica per l’esecuzione dei lavori di adeguamento di un tratto di una strada statale, censura l’intervenuta modifica della Commissione di gara in fase avanzata della procedura, lamentando la violazione dell’art. 2 del Dlgs. n. 163/06, in termini di lesione dei principi di imparzialità e buon andamento dell’Amministrazione.

I Giudici ritengono totalmente legittima l’intervenuta modifica della Commissione – nel caso di specie, sostituzione del Presidente e del Rup – in quanto la legittimità della revisione della composizione dell’Organo giudicatore deve ritenersi legittima laddove tale scelta della stazione appaltante sia giustificata da esigenze di rapidità e continuità dell’azione amministrativa, ovvero si sia resa necessaria in ragione del trasferimento o mobilità dei dipendenti componenti la Commissione medesima.


Related Articles

Revisori Enti Locali: pubblicato l’Elenco dei Revisori consultabile per la candidatura a Presidente

Con il Messaggio pubblicato sul sito web del Dipartimento della Finanza locale del Viminale in data 28 gennaio 2019, è

Contributi dovuti all’Aran dagli Enti Locali: a breve l’invio dei bollettini agli Enti soggetti al pagamento diretto

Il Ministero dell’Interno e l’Aran, con il Comunicato congiunto 31 ottobre 2016, hanno fornito indicazioni relative al pagamento del contributo

Plichi di gara: non è necessario che vengano specificate nei verbali le modalità di conservazione

Nella Sentenza n. 3649 del 23 luglio 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Terza, i Giudici statuiscono che, in assenza