Mutui Cassa Depositi e Prestiti: sottoscrizione di un contratto a seguito del riconoscimento di un debito fuori bilancio

Mutui Cassa Depositi e Prestiti: sottoscrizione di un contratto a seguito del riconoscimento di un debito fuori bilancio

Nella Delibera n. 1 del 12 gennaio 2016 della Corte dei conti Puglia, viene richiesto un parere sulla possibilità di sottoscrivere un contratto di mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti a seguito del riconoscimento di un debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, comma 1, lett. a) e d), del Tuel, per l’importo di Euro 927.708,13 quale indennizzo da corrispondere ex art. 42-bis del Dpr. n. 327/01 ai proprietari di terreni interessati da un procedimento di espropriazione. In particolare, il quesito in esame prospetta una questione gestionale specifica afferente il finanziamento di un debito fuori bilancio già riconosciuto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalti: la richiesta di aver svolto con esito positivo analoga fornitura nel triennio antecedente non deve essere comprovata con l’avvenuto collaudo

Il requisito speciale di ammissione di cui all’art. 42 richiesto nella gara in oggetto consisteva nella richiesta di “aver realizzato

Contrasto al rincaro dei prezzi energetici: pubblicata in G.U. la Legge n. 91/2022 di conversione del cd. “Decreto Aiuti”

Sulla G.U. n. 164 del 15 luglio 2022 è stata pubblicata la Legge 15 luglio 2022, n. 91, che converte

Riscossione: le principali novità introdotte con il “Decreto fiscale” e le opportunità per gli Enti impositori

Il Dl. 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con la Legge 1° dicembre 2016, n. 225, ha introdotto rilevanti novità