Mutui Enti Locali: fissati i criteri per il riparto del Fondo per finanziare le opere pubbliche nei Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa

Mutui Enti Locali: fissati i criteri per il riparto del Fondo per finanziare le opere pubbliche nei Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa

È stato pubblicato sulla G.U. n. 155 del 6 luglio 2018 il Dm. Interno 15 maggio 2018, recante “Criteri e modalità per il riparto, a decorrere dall’anno 2018, del Fondo di 5 milioni di Euro, per la concessione di mutui a favore di Enti Locali sciolti a seguito di fenomeni di infiltrazione odi condizionamento di tipo mafioso o similare, al fine di consentire la realizzazione e la manutenzione delle opere pubbliche”.

Il Decreto prende le mosse dall’art. 1, commi 277 e 278, della Legge n. 205/17 (“Legge di bilancio 2018”). Tali commi hanno infatti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Servizi demografici: la Bolivia aderisce alla Convenzione dell’Aja, per i documenti “apostillati” non serve la legalizzazione consolare

Non è più necessario chiedere la legalizzazione consolare di atti pubblici boliviani, già muniti di “apostille”. Ciò in quanto, in

Corrispettivo aree cedute in proprietà dal Comune: l’Ente può abbattere fino al 50% la quota percentuale da applicare al valore venale del bene

La Delibera n. 30 del 13 aprile 2015 della Corte dei conti Sardegna riguarda l’applicazione dell’art. 31, comma 48, della

“Reverse charge”: non ha rilevanza Iva la fattura emessa dal rappresentante fiscale italiano di un fornitore estero

L’Agenzia delle Entrate, Direzione centrale Normativa, con la Risoluzione n. 21/E del 20 febbraio 2015, in risposta ad una richiesta

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.