Notifica cartella esattoriale: può avvenire anche mediante invio diretto

Notifica cartella esattoriale: può avvenire anche mediante invio diretto

Nella Sentenza n. 262 del 22 maggio 2017 della Ctr Molise, i Giudici si esprimono sulla notifica della cartella esattoriale. In particolare, in materia di riscossione delle Imposte, i Giudici rilevano che l’art. 26 del Dpr. n. 602/73 consente all’Agente di riscossione di eseguire la notificazione della cartella esattoriale per il tramite di alcuni soggetti, quali Ufficiali della riscossione, Messi comunali ed altri soggetti abilitati. Accanto a tali tipologie, l’ordinamento offre la possibilità di servirsi del Servizio postale, tramite invio “diretto”, vale a dire senza intermediazione di un Ufficiale notificatore, della cartella in plico chiuso mediante raccomandata con

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: agevolazione agricola

Nell’Ordinanza n. 23591 del 23 settembre 2019 della Corte di Cassazione, la questione esaminata ha riguardato l’ambito soggettivo di applicazione

E-fattura per le cessioni di carburante per autotrazione: in G.U. l’atteso Decreto di proroga al 1° gennaio 2019

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 148 del 28 giugno 2018 il Dl. n. 79/18, recante la “Proroga del termine

Imu: immobili di pertinenza di Enti religiosi

Nella Sentenza n. 6600 del 27 novembre 2020 della Ctr Lazio, la questione controversa riguarda l’applicazione dell’Imu sugli immobili di