Organi di governo Società partecipate: applicabilità del divieto di conferimento di cariche a soggetti collocati in quiescenza

Organi di governo Società partecipate: applicabilità del divieto di conferimento di cariche a soggetti collocati in quiescenza

 

Con riferimento alla possibilità di conferire la carica di Amministratore nell’Organo di amministrazione di una Società “in house” ad un soggetto in quiescenza, la disposizione di cui all’art. 5, comma 9, del Dl. n. 95/12, come modificata ed integrata dall’art. 6, commi 1 e 2, del Dl n. 90/14, prevede che “è fatto divieto alle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del Decreto legislativo n. 165 del 2011[…]di attribuire incarichi di studio e di consulenza a soggetti già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza. Alle suddette Amministrazioni è, altresì, fatto divieto di conferire

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Decreto Agosto”: oggi al vaglio del Consiglio dei Ministri la nuova Manovra anti-crisi da 25 miliardi di Euro

Lavoro, Salute, Scuola, Regioni, Enti Locali, misure per il sostegno e il rilancio dell’Economia e misure fiscali. Queste le macro-aree

Scuola: finanziamenti per nidi e infanzia

Con il Comunicato 11 dicembre 2017, il Consiglio dei Ministri ha reso nota l’approvazione in via definitiva del “Piano nazionale

Indebitamento: nuove istruzioni per gli Enti Locali che hanno chiesto nel 2016 il contributo in conto interessi sui mutui attivi

Con il Comunicato 15 febbraio 2017, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha fornito nuove indicazioni ai