Pareggio di bilancio: possibilità di utilizzare proventi derivanti da alienazioni di beni patrimoniali disponibili

Pareggio di bilancio: possibilità di utilizzare proventi derivanti da alienazioni di beni patrimoniali disponibili

Nella Delibera n. 420 del 16 novembre 2015, la Corte dei conti Lombardia si esprime sulla possibilità di usare proventi derivanti da alienazioni di beni patrimoniali disponibili per ripristinare il pareggio di bilancio.
L’intervento prende le mosse dalla richiesta di parere di un Sindaco il cui Comune si trova a far fronte ad una improvvisa spesa per illuminazione pubblica, relativa a un conguaglio per gli anni dal 2012 al 2014 e attualmente intimata dal gestore. Tali spese risulterebbero assolutamente imprevedibili, e la spesa per illuminazione pubblica negli anni dal 2012 al 2014 era stata stanziata in bilancio secondo il normale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Legge di attuazione del “Pareggio di bilancio” in Costituzione: novità introdotte dalla Legge n. 164/16

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 201 del 29 agosto 2016 la Legge 12 agosto 2016, n. 164, recante “Modifiche

“Servizi Demografici”: pubblicato l’Avviso per i corsi di abilitazione per Ufficiali di Stato civile

  Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, con la Circolare n. 5 del 11 febbraio 2014,

Consorzio in liquidazione: i Comuni aderenti sono tenuti a coprire le spese legali sostenute dagli ex Amministratori?

Nella Delibera n. 302 del 3 novembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, il parere in esame ha ad oggetto