Patto di stabilità 2015: emanato il Decreto Mef sul monitoraggio semestrale

Patto di stabilità 2015: emanato il Decreto Mef sul monitoraggio semestrale

 

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 158 del 10 luglio 2015 il Decreto 26 giugno 2015 del Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, concernente il monitoraggio semestrale del Patto di stabilità interno per il 2015, ai sensi dell’art. 31, comma 19, dalla Legge n. 183/11 – “Legge di stabilità 2012”.

Le Province e i Comuni con popolazione superiore a 1.000 abitanti devono trasmettere semestralmente al Mef – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, entro il 10 agosto 2015, utilizzando l’applicazione appositamente prevista per il Patto di stabilità interno nel sito http://pattostabilitainterno.tesoro.it/Patto/, le informazioni riguardanti il monitoraggio semestrale delle risultanze in termini di competenza mista del Patto di stabilità interno per l’anno 2015 e la loro situazione debitoria, attraverso il prospetto e con le modalità definiti con il presente Decreto (art. 321, comma 19, Legge n. 183/11).

Al Decreto è allegato il Prospetto per il monitoraggio semestrale delle risultanze del Patto di stabilità per l’anno 2015, denominato “Modello Monit/15”.

Dm. 26 giugno 2015


Related Articles

Iva: a seguito di esercizio di rivalsa rimasto infruttuoso, conseguente ad un Pvc, non è possibile emettere nota di credito

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 49 del 19 gennaio 2021, ha fornito indicazioni in merito

Armonizzazione contabile: Decreto Mef-RgS per il dodicesimo correttivo Arconet e modifica dei Principi contabili

È stato definito il Dm. Mef-RgS, il dodicesimo correttivo del Dlgs. n. 118/2011, che recepisce le Decisioni della Commissione Arconet

Inesistenza della notificazione dell’appello: la Sentenza impugnata deve essere cassata senza rinvio

Nella Sentenza n. 20672 del 14 ottobre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici si esprimono su un caso in