Pensioni complementari: fusione dei Fondi “Perseo” e “Sirio”

Pensioni complementari: fusione dei Fondi “Perseo” e “Sirio”

A partire dal 1˚ ottobre scorso il Fondo pensione “Sirio” (per i dipendenti dei Ministeri, della Presidenza del Consiglio, del Cnel, dell’Enac, delle Agenzie fiscali, dell’Università e della ricerca) è stato incorporato nell’analogo Fondo “Perseo” (per i dipendenti delle Regioni, delle Autonomie locali e del Servizio sanitario nazionale).

A renderlo noto è l’Inps che ha diffuso, con la Circolare n. 115 del 2 ottobre 2014, le istruzioni operative relative alla fusione alle proprie sedi e alle Amministrazioni interessate.

Nel caso delle Autonomie locali, l’unica indicazione di cui è necessario tener conto è quella di utilizzare, d’ora in avanti, la modulistica del “Fondo Perseo Sirio”.
La fusione – si apprende -ha il duplice obiettivo di “soddisfare meglio i bisogni pensionistici dei lavoratori interessati e di ridurre i costi di gestione”.


Tags assigned to this article:
InpspensioniPerseoSirio

Related Articles

Modalità di convocazione del Consiglio comunale in seguito alle dimissioni del Presidente: il parere del Ministero dell’Interno

Il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali è stato interpellato sulle modalità di convocazione del Consiglio comunale in seguito

Ripartizione “Fondo incentivi”: non è applicabile alle procedure bandite prima dell’entrata in vigore del nuovo “Codice”

Nella Delibera n. 191 del 12 giugno 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato una richiesta di

Indebitamento e spese di investimento

Nella Delibera n. 83 dell’11 settembre 2019 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere sulla possibilità di ricorrere