Pensioni complementari: fusione dei Fondi “Perseo” e “Sirio”

Pensioni complementari: fusione dei Fondi “Perseo” e “Sirio”

A partire dal 1˚ ottobre scorso il Fondo pensione “Sirio” (per i dipendenti dei Ministeri, della Presidenza del Consiglio, del Cnel, dell’Enac, delle Agenzie fiscali, dell’Università e della ricerca) è stato incorporato nell’analogo Fondo “Perseo” (per i dipendenti delle Regioni, delle Autonomie locali e del Servizio sanitario nazionale).

A renderlo noto è l’Inps che ha diffuso, con la Circolare n. 115 del 2 ottobre 2014, le istruzioni operative relative alla fusione alle proprie sedi e alle Amministrazioni interessate.

Nel caso delle Autonomie locali, l’unica indicazione di cui è necessario tener conto è quella di utilizzare, d’ora in avanti, la modulistica del “Fondo Perseo Sirio”.
La fusione – si apprende -ha il duplice obiettivo di “soddisfare meglio i bisogni pensionistici dei lavoratori interessati e di ridurre i costi di gestione”.


Tags assigned to this article:
InpspensioniPerseoSirio

Related Articles

Acquisto di beni immobili da parte degli Enti Locali

Nella Delibera n. 97 del 12 settembre 2018 della Corte dei conti Piemonte un Sindaco, dopo aver riferito che il

Condizioni per la legittimità dell’affidamento di un servizio pubblico ad una Società mista: affidamento del servizio di Rsu e differenziata

Nella Sentenza n. 4010 dell’11 marzo 2015 del Tar Lazio, un Comune con Deliberazione, ai fini del rendimento del pubblico

Processo tributario: il ricorso è inammissibile se l’appellante ripropone le stesse argomentazioni del primo grado  

Nella Sentenza n. 5487/64/14 della Ctr Lombardia, i Giudici hanno affermato che l’indicazione di specifici motivi d’impugnazione costituisce un requisito