Personale Comparto Scuola e Afam: possono accedere al trattamento pensionistico dal primo giorno successivo alla risoluzione del rapporto di lavoro

Personale Comparto Scuola e Afam: possono accedere al trattamento pensionistico dal primo giorno successivo alla risoluzione del rapporto di lavoro

 

All’art.1, comma 264, “Legge di stabilità 2016”, si dispone che “i lavoratori del Comparto Scuola e delle Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam) che (…) hanno ricevuto la lettera di certificazione del diritto a pensione con decorrenza dal 1° settembre 2015, possono accedere al trattamento pensionistico a decorrere dal primo giorno successivo alla Risoluzione del rapporto do lavoro, anche in deroga alle disposizioni del T.U. di cui al Dlgs. n. 297/94, e dell’art. 59, comma 9, della Legge n. 449/97.

Con Messaggio n. 105 del 13 gennaio 2016, l’Inps – Direzione centrale Pensioni, comunica che le sedi opportune potranno procedere alla liquidazione del trattamento pensionistico dal primo giorno successivo alla Risoluzione del rapporto di lavoro, nei confronti del Personale Comparto Scuola e Afam, che ha ricevuto la lettera di certificazione del diritto a pensione in salvaguardia a decorrere dal 12 novembre 2015.

I soggetti di cui sopra hanno comunque la possibilità di accedere al trattamento pensionistico a decorrere dal 1°settembre 2016.


Related Articles

Ministro Giannini: “Comuni siano interlocutori sempre più attivi, portatori di responsabilità educativa”

Oltre 7 miliardi di Euro messi in campo per finanziare più di 30.000 interventi di edilizia scolastica e 400 Istituti

Acquisti beni e servizi P.A.: aggiornati i prezzi di riferimento per le forniture di carta

L’Autorità nazionale Anticorruzione ha pubblicato il 5 ottobre 2020 sul proprio sito istituzionale la Delibera n. 744 del 30 settembre 2020,

Bilancio: al via l’Osservatorio sulla finanza e la contabilità degli Enti Locali

 Con il Decreto interministeriale 7 luglio 2015 – la cui diffusione sul sito della Direzione centrale della Finanza locale è