Phishing: nuovo tentativo di truffa ai danni dei contribuenti segnalato da Agenzia delle Entrate-Riscossione

Phishing: nuovo tentativo di truffa ai danni dei contribuenti segnalato da Agenzia delle Entrate-Riscossione

Con il Comunicato 25 ottobre 2019, l’Agenzia delle Entrate segnala nuovi tentativi di truffa che possono esser recapitati via email sotto forma di “raccomandata digitale” dell’Agenzia stessa, in cui si invita a cliccare su di un link che fa accedere ad un documento o chiede l’inserimento di alcuni codici. Non aprire allegati, né cliccare in nessun modo sui link, in quanto si tratta di un tentativo di phishing finalizzato al furto delle credenziali bancarie.

Sono molteplici le segnalazioni ricevute dai contribuenti destinatari di questi messaggi all’Agenzia delle Entrate-Riscossione, aventi come oggetto la dicitura “Agenzia delle Entrate-Riscossione”, relativi a presunti documenti esattoriali da visionare o estrarre attraverso il link sopra descritto “Accedi documento”.

L’Agenzia ribadisce l’estraneità da tali comunicazioni-truffa e consiglia, oltre ad evitare di aprire la stessa email, di cestinarla senza cliccarci sopra.


Related Articles

Gestione delle Farmacie in economia: i Comuni restano assoggettati agli ordinari vincoli di spesa per il personale

Nella Delibera n. 18 del 12 giugno 2015, la Corte dei conti – Sezione Autonomie, afferma che la disciplina di

Tarsu/Tari: non è consentito alle Regioni, né tanto meno agli Enti Locali, derogare alla disciplina dei Tributi dello Stato

Nella Delibera n. 179 del 26 ottobre 2017 della Corte dei conti Sicilia, viene chiesto un parere sulla possibilità di

Società partecipate: in caso di danno causato da condotte illecite dei dipendenti la giurisdizione spetta al Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 23306 del 13 novembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che sussiste la giurisdizione del

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.