Più tempo per l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie 2020 tramite il Sistema “Tessera sanitaria”: termine prorogato fino all’8 febbraio 2021

Più tempo per l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie 2020 tramite il Sistema “Tessera sanitaria”: termine prorogato fino all’8 febbraio 2021

Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Prot. n. 20765/2021 del 22 gennaio 2021, è stato prorogato il termine ultimo per l’invio, tramite il Sistema “Tessera sanitaria” (“STS”), dei dati relativi alle spese sanitarie sostenute nel 2020.

In proposito si ricorda che, ai sensi dell’art. 7, del Decreto Mef 19 ottobre 2020, i dati relativi alle spese sanitarie, sostenute dalle persone fisiche nell’anno 2020, comprensivi dell’indicazione del­le modalità di pagamento, devono essere trasmessi entro il 31 gennaio 2021 al Sistema “Tessera sanitaria” per consentire la predisposizione della Dichiarazione dei redditi precompilata; mentre, i dati relativi alle spese sanitarie sostenute a partire dal 1° gennaio 2021 dovranno essere trasmessi al Sistema “Tessera sanitaria” entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale, integrando i seguenti ulteriori dati: tipo di documento fiscale; aliquota Iva o “natura Iva” della singola operazione; indicazione dell’esercizio dell’opposizione da parte del paziente alla messa a disposizione dei dati all’Agenzia delle Entrate per la Dichiarazione precompilata; in quest’ultima fattispecie, i dati dovranno essere comunque inviati al Sistema senza indicazione del Codice fiscale del paziente.

Come si legge nel richiamato Provvedimento, a causa di problemi tecnici riscontrati nell’invio dei dati, da parte dei soggetti tenuti all’invio al Sistema “Tessera sanitaria”, “d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, viene prorogata di 8 giorni la scadenza del 31 gennaio 2021 prevista per la trasmissione al Sistema ‘Tessera sanitaria’ delle spese sanitarie riferite all’anno 2020, senza impatti sul calendario della campagna dichiarativa 2021”.

Gli operatori quindi avranno tempo fino all’8 febbraio 2021, rispetto alla scadenza originaria del 31 gennaio 2021, per procedere alle Comunicazioni dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2020.


Related Articles

Contabilità: apportate delle modifiche al “Piano dei conti integrato” del 2018

Nella seduta del 17 gennaio 2018 la Commissione Arconet ha approvato alcune modifiche al “Piano dei conti integrato”. Le modifiche,

Riscossione: l’Agenzia delle Entrate introduce le nuove modalità di comunicazione dell’indirizzo Pec per la notifica degli atti

Con il Provvedimento 28 giugno 2017 n. 120768, l’Agenzia delle Entrate introduce le nuove modalità di comunicazione dell’indirizzo Pec per

Dichiarazioni 2015: disponibili i Modelli “730”, “770”, “Iva”, “Iva base” e “Certificazione unica”

Con un Comunicato diffuso il 15 gennaio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha informato dell’avvenuta pubblicazione, sul proprio sito istituzionale, dei

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.