Polizia locale: il termine per chiedere il rimborso delle spese per equo indennizzo e degenza per causa di servizio, scade il 31 marzo 2018

Polizia locale: il termine per chiedere il rimborso delle spese per equo indennizzo e degenza per causa di servizio, scade il 31 marzo 2018

Entro il 31 marzo 2018 i Comuni possono inviare la richiesta di rimborso delle spese sostenute dai Comuni per la corresponsione al personale della Polizia locale dell’equo indennizzo e del rimborso delle spese di degenza per causa di servizio.

E’ quanto ricordato dal Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 27 febbraio 2017 che fa seguito alla Circolare n. 6 del 25 gennaio 2018.

Ricordiamo che i contributi in questione sono disciplinati dal Decreto interministeriale 4 settembre 2017, emanato in attuazione dell’art. 7, comma 2-ter, del Dl. 20 febbraio 2017, n. 14, convertito con modificazioni dalla Legge 18 aprile 2017, n. 48 (c.d. Decreto “Sicurezza urbana”).

La richiesta può essere trasmessa esclusivamente con modalità telematica tramite il Sistema certificazioni Enti Locali, nell’intervallo di tempo compreso tra il 1° marzo e il 31 marzo 2018 (fino alle ore 24:00).

La trasmissione della certificazione non è obbligatoria per i comuni non interessati e, pertanto non deve essere trasmessa ove negativa.


Related Articles

Atti attributivi o modificativi delle rendite catastali: sono giuridicamente rilevanti a decorrere dalla notificazione

Nella Sentenza n. 16823 del 7 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda gli atti attributivi o

Trasferimenti erariali: disposto il pagamento in acconto dell’Iva sul “Trasporto pubblico locale” per l’anno 2014

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per la Finanza locale, con il Comunicato 10 giugno 2014, ha informato che, con

Imposta di registro, ipotecaria e catastale a carattere agevolato per i “Piani urbanistici particolareggiati”

Nella Sentenza n. 2883 del 12 febbraio 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici hanno chiarito che il beneficio dell’assoggettamento