Principio di rotazione: è essenziale nelle procedure negoziate

Principio di rotazione: è essenziale nelle procedure negoziate

Nella Sentenza n. 1916 del 27 luglio 2016 del Tar Sicilia, Sezione Terza, i Giudici hanno annullato un contratto per la raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani che una Centrale unica di committenza aveva sottoscritto con un precedente gestore anziché con una delle altre imprese “invitate”. I Giudici siciliani specificano che il principio di rotazione, contenuto all’art. 57, comma 6 del Dlgs. n. 163/06, ed espressamente riportato nella lettera di invito, inviata dall’Amministrazione resistente per la gara in questione, costituisce una sorta di bilanciamento alla possibilità di esperire una procedura negoziata, senza previa pubblicazione di un bando,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di stabilità”: ok del Governo alla possibilità di utilizzare nel 2015 gli oneri di urbanizzazione

Si è svolto l’11 novembre 2014 a Palazzo Chigi il terzo faccia a faccia tra Governo e Anci sul tema

“Fondo di solidarietà comunale 2021”: erogata la prima tranche della spettanza annuale

Con il Comunicato del 29 aprile 2021, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto che è stato

Classamento: estimi catastali

Nella Sentenza n. 8270 del 27 marzo 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono su quale