Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Nella Sentenza n. 5854 del 13 dicembre 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul principio di rotazione negli appalti sotto soglia. Nello specifico, affermano l’obbligatorietà della rotazione negli affidamenti di lavori, servizi e forniture tramite appalti cd. “sotto soglia”, come quello in esame. Il principio di rotazione, che per espressa previsione normativa deve orientare le stazioni appaltanti nella fase di consultazione degli operatori economici da consultare e da invitare a presentare le offerte, trova fondamento nell’esigenza di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente (la cui posizione di vantaggio deriva

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Soa: rivalutazione della tariffa applicata per l’esercizio dell’attività di attestazione

Con il Comunicato del Presidente datato 22 marzo 2017, l’Autorità nazionale Anticorruzione ha reso nota l’avvenuta rivalutazione della tariffa applicata

Concorsi pubblici: la minore età è un criterio residuale rispetto agli altri titoli di preferenza 

Nella Sentenza n. 618 del 12 febbraio 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, un soggetto chiede l’annullamento dell’avviso di

Imposta di bollo: chiarite le modalità di assolvimento su registri e libri contabili

L’Agenzia delle Entrate, con Risposta all’Istanza di Interpello n. 346 del 17 maggio 2021, ha fornito chiarimenti in merito alla