Processo di riassorbimento di personale di Consorzi e delle Aziende speciali già dipendente di Enti Locali: limiti di finanza pubblica

Processo di riassorbimento di personale di Consorzi e delle Aziende speciali già dipendente di Enti Locali: limiti di finanza pubblica

Nella Delibera n. 197 del 20 giugno 2018 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione chiarisce che il processo di riassorbimento di personale già dipendente di Enti Locali, a seguito di reinternalizzazione dei servizi affidati, impone comunque l’osservanza dei limiti di finanza pubblica, in particolare dei limiti posti alle assunzioni di personale e alla spesa complessiva per il personale.  Nello specifico, la Sezione chiarisce che la norma introdotta dall’art. 1, comma 872 della Legge n. 205/17 prevede l’applicazione degli artt. 19, commi 8 e 25 del Dlgs. n. 175/16, anche ai dipendenti dei Consorzi e delle Aziende costituiti, rispettivamente, ai

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Anticorruzione: l’Anac rileva la diffusa inadempienza di Ipab e Asp agli obblighi ex Legge n. 190/12 e chiede l’immediata “inversione di rotta”

Con il Comunicato del Presidente 10 aprile 2015, l’Autorità nazionale Anticorruzione ha denunciato la scarsa osservanza delle regole in materia

Utilizzo dei resti delle cessazioni del triennio precedente: facoltà di utilizzo 

Nella Delibera n. 63 del 24 marzo 2016 della Corte dei conti Molise, viene chiesto se si possa ritenere, sulla

Elezioni amministrative ed europee del 25 maggio 2014: emanata una Circolare della Finanza locale sulle spese elettorali

La Direzione centrale per la Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, in considerazione del fatto che gli oneri derivanti dai

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.