Processo tributario: insieme all’atto di appello notificato deve essere depositata anche la ricevuta di spedizione per raccomandata

Processo tributario: insieme all’atto di appello notificato deve essere depositata anche la ricevuta di spedizione per raccomandata

Nell’Ordinanza n. 18121 del 15 settembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità, si esprimono in tema di procedimento di appello nel contenzioso tributario, e affermano che la rituale costituzione in giudizio del ricorrente, ancorata alla spedizione e non alla ricezione del ricorso da parte del resistente, ai sensi dell’art. 22, comma 1, quale richiamato dall’art. 53, comma 2 del Dlgs. n. 546/92, richiede il deposito, entro trenta giorni dalla proposizione, nella segreteria della Commissione tributaria adita, dell’originale del ricorso notificato o di copia dello stesso, unitamente a copia della ricevuta di spedizione per raccomandata a mezzo del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Reclutamento dipendenti pubblici: le principali novità introdotte dal Dl. n. 80/2021

L’art. 3 del Dl. n. 80/2021, riscrivendo l’art. 52 del Dlgs. n. 165/01: modifica la disciplina riguardante l’inquadramento dei dipendenti

Incompatibilità: un Assessore che è anche dipendente pubblico può essere nominato Presidente del Cda di una Società “in house”?

Il testo del quesito: “Puó l’Assessore di un Comune con popolazione inferiore a 15.000 abitanti – che è anche un

Contenzioso tributario: il Mef fornisce chiarimenti in merito alle cause di incompatibilità per l’iscrizione nell’Elenco dei difensori tributari

E’ stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 22 ottobre 2020 n. 7/Df, rubricata “Quesito in