Processo tributario: insieme all’atto di appello notificato deve essere depositata anche la ricevuta di spedizione per raccomandata

Processo tributario: insieme all’atto di appello notificato deve essere depositata anche la ricevuta di spedizione per raccomandata

Nell’Ordinanza n. 18121 del 15 settembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità, si esprimono in tema di procedimento di appello nel contenzioso tributario, e affermano che la rituale costituzione in giudizio del ricorrente, ancorata alla spedizione e non alla ricezione del ricorso da parte del resistente, ai sensi dell’art. 22, comma 1, quale richiamato dall’art. 53, comma 2 del Dlgs. n. 546/92, richiede il deposito, entro trenta giorni dalla proposizione, nella segreteria della Commissione tributaria adita, dell’originale del ricorso notificato o di copia dello stesso, unitamente a copia della ricevuta di spedizione per raccomandata a mezzo del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Spese Elezioni politiche: chiarimenti in merito alla procedura di recupero di somme erogate non utilizzate

Il Ministero dell’Interno-Dipartimento Finanza locale, con la Circolare n. 12/2018, ha indirettamente fornito chiarimenti ai Comuni in merito alle spese

Spesa di personale: i limiti per gli Enti soggetti al Patto

 Corte dei conti Abruzzo, Delibere n. 49 e 50 del 2 aprile 2015  Un Sindaco chiede un parere concernente la

Tarsu: illegittimo il provvedimento che stabilisce le tariffe in misura superiore al costo complessivo di gestione del Servizio

Nella Sentenza n. 4657 del 16 giugno 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che il provvedimento dell’Amministrazione comunale