Processo tributario: nullità della Sentenza motivata per relationem

La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 242 del 12 gennaio 2015, ha statuito che “è nulla, per violazione degli artt. 36 e 61 del Dlgs. n. 546/92, nonché dell’art. 118, del Cpc., la Sentenza della Ctr completamente carente dell’illustrazione delle critiche mosse dall’appellante alla statuizione di primo grado e delle considerazioni che hanno indotto la commissione a disattenderle e che si sia limitata a motivare per relationem, alla sentenza impugnata mediante la mera adesione ad essa, atteso che, in tal modo, resta impossibile l’individuazione del thema decidendum e delle ragioni poste a fondamento del dispositivo e non può

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: l’attribuzione della qualità di pertinenza si fonda sul criterio fattuale

Nell’Ordinanza n. 18323 del 25 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di

Rtp: la mandataria deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria

Delibera n. 499 del 23 giugno 2021 Una Società, mandataria di un costituendo Rtp con Studio Associato (mandante), ha contestato

“App Immuni”: in G.U. il Decreto che disciplina il tracciamento dei contagi

È stato pubblicato in G.U. n. 111 del 30 aprile 2020, il Dl. 30 aprile 2020, n. 28 recante “Misure