Processo tributario telematico: modificata la dimensione massima dei documenti informatici allegati

Processo tributario telematico: modificata la dimensione massima dei documenti informatici allegati

Con il Decreto Mef – Dipartimento Finanze 28 novembre 2017, rubricato “Modifiche alle specifiche tecniche previste dall’art. 3, comma 3, del Decreto Mef 23 dicembre 2013 n. 163, concernente il ‘Regolamento recante la disciplina dell’uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario in attuazione delle disposizioni contenute nell’art. 39, comma 8, del Dl n. 98/11, convertito dalla Legge n. 111/11’”, sono state apportate modifiche in ordine alla dimensione dei documenti informatici da trasmettere per il processo tributario telematico.

Nello specifico, a far data dal 12 dicembre 2017, la dimensione massima di ogni singolo documento informatico viene portata a 10mb rispetto agli attuali 5mb. Qualora il documento sia superiore a tale dimensione, è necessario suddividerlo in più file. Con un singolo invio possono essere trasmessi al massimo 50 documenti e la dimensione massima dell’insieme dei documenti informatici trasmessi non deve superare i 50mb. Prima della trasmissione effettiva degli atti, il Sistema controlla e segnala all’utente l’eventuale superamento di 1 o più dei limiti sopra elencati.


Related Articles

Ici: illegittime le esenzioni su immobili della Chiesa

Nel presente approfondimento analizzeremo la tematica dell’esenzione Ici degli Enti non commerciali, e nello specifico le conclusioni dell’Avvocato generale della

Approvato in via definitiva il “Collegato ambientale”: importanti novità in materia di appalti e gestione dei rifiuti

Mentre a Palazzo Madama si chiudeva la partita sulla “Legge di stabilità 2016”, la Camera ha approvato il 22 dicembre, in

Pagamenti elettronici: l’Ente pubblico si dovrà adeguare entro il 31 dicembre 2016

Il processo di digitalizzazione definito nel Dlgs. n. 82/05 (“Codice dell’Amministrazione digitale”), così come modificato dal Dlgs. n. 179/16, pone