Realizzazione opera: corretta contabilizzazione del co-finanziamento del Comune

Realizzazione opera: corretta contabilizzazione del co-finanziamento del Comune

Nella Delibera n. 376 del 19 dicembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere sulla corretta contabilizzazione (sotto il profilo della spesa e della copertura) di un co-finanziamento da parte di un Comune per la realizzazione di un’opera, realizzata da altro soggetto, la cui quota-parte ammonta a 900.000Euro, per la durata di 10 anni, da corrispondere in annualità di 90.000 Euro.

La Sezione ritiene che il titolo giuridico per procedere all’impegno di spesa sussista (attesa l’assunzione dell’obbligo di finanziamento) e, conseguentemente, l’Ente avrebbe potuto e dovuto procedere a registrare la spesa nell’esercizio di competenza, provvedendo poi –

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Anac: l’Autorità invita le P.A. a rendere pubblico il numero e la tipologia dei mezzi relative alle “auto blu”

Con il Comunicato-stampa 23 novembre 2021, Anac invita le Amministrazioni a rendere pubblico il numero e la tipologia dei mezzi

“Piani triennali di prevenzione della corruzione”: aggiornamento delle Faq sulla “Piattaforma Anac”

Con il Comunicato 17 luglio 2019, l’Anac ha pubblicato il sesto aggiornamento delle Faq (frequent answer question) sul proprio sito

“Fondo per le risorse decentrate”: tetto massimo annuale delle risorse destinate al trattamento accessorio del personale

Nella Delibera n. 62 del 12 maggio 2016 della Corte dei conti Piemonte, il parere riguarda l’interpretazione dell’art. 1, comma