Realizzazione opera: corretta contabilizzazione del co-finanziamento del Comune

Realizzazione opera: corretta contabilizzazione del co-finanziamento del Comune

Nella Delibera n. 376 del 19 dicembre 2016 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere sulla corretta contabilizzazione (sotto il profilo della spesa e della copertura) di un co-finanziamento da parte di un Comune per la realizzazione di un’opera, realizzata da altro soggetto, la cui quota-parte ammonta a 900.000Euro, per la durata di 10 anni, da corrispondere in annualità di 90.000 Euro.

La Sezione ritiene che il titolo giuridico per procedere all’impegno di spesa sussista (attesa l’assunzione dell’obbligo di finanziamento) e, conseguentemente, l’Ente avrebbe potuto e dovuto procedere a registrare la spesa nell’esercizio di competenza, provvedendo poi –

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Riforma della P.A.: approvazione definitiva del Disegno di legge

  Questa mattina il Senato ha approvato il Ddl. sulla Riforma della P.A. (c.d. “Riforma Madia”, dal nome del Ministro per

Ici: esclusi i fabbricati fatiscenti

Nella Sentenza n. 23801 dell’11 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha inizio con l’acquisto

Debiti P.A.: avviata la rinegoziazione dei prestiti con Cassa DD.PP.

Con Comunicato-stampa n. 54/14, pubblicato sul proprio sito web, la Cassa DD.PP. ha reso noto che potranno superare i 2