Regione Sicilia: Cga si esprime sull’obbligo dei Comuni di assorbire il patrimonio e il personale delle Ipab soppresse

Regione Sicilia: Cga si esprime sull’obbligo dei Comuni di assorbire il patrimonio e il personale delle Ipab soppresse

Nella Sentenza n. 556 del 15 ottobre 2018 del Cga Sicilia, la questione controversa in esame riguarda la questione di legittimità costituzionale dell’art. 34 della Lr. Sicilia n. 22/86 (norma della Regione Siciliana che obbliga i Comuni ad assorbire il patrimonio ed il personale delle Ipab soppresse autoritativamente dalla Regione). I Giudici evidenziano che è rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 34 della Lr. Sicilia n. 22/86, per contrasto con gli artt. 117, lett. e), e 119, commi 1, 2, 5, 6 e 7 della Costituzione, nonché con l’art. 15, comma 2, dello Statuto regionale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalti: disponibile il Modulo di trasmissione delle varianti in corso d’opera

Con il Comunicato 23 novembre 2016, il Presidente dell’Anac rende noto che, in ragione della nuova disciplina dell’art.106 del Dlgs.

Calcolo dei limiti di indebitamento

Nella Delibera n. 146 del 26 ottobre 2020 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione chiarisce che l’esclusione dal calcolo

Revoca in autotutela dell’appalto anche dopo l’aggiudicazione definitiva: possibile purché ben motivata

Nella Sentenza n. 73 del 12 febbraio 2016 del Tar Molise, i Giudici affermano che non è precluso alla stazione

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.