Registrazione telematica dei contratti di locazione: chiarito il formato corretto dei documenti allegati

Registrazione telematica dei contratti di locazione: chiarito il formato corretto dei documenti allegati

Con la Risposta n. 374 del 10 settembre 2019, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito agli adempimenti per la registrazione telematica dei contratti di locazione relativi alla gestione di siti per antenne di telefonia mobile, ai sensi dell’art. 23 del Dm. Mef 31 luglio 1998.

Il soggetto istante è una Società che gestisce siti per antenne di telefonia che, stipulando numerosi contratti di locazione, ha chiesto quale documentazione allegare quando viene richiesta la copia in pdf del contratto considerato che, in tale formato dell’atto, non comparirebbero, né le firme delle parti contraenti, né la data in cui le firme stesse sono state apposte.

L’Agenzia al riguardo ha ricordato in premessa che gli applicativi informatici di presentazione, controllo e gestione, delle attività connesse alla registrazione di contratti di locazione (nel caso di specie, il software di compilazione Rli-web) ammettono come documenti allegati soltanto file in formato pdf/a o tiff, per cui vi è la possibilità di allegare il documento estraendone il contenuto in formato pdf/a oppure, in presenza di una copia cartacea del documento, generare mediante scannerizzazione un file avente le caratteristiche che ne consentano l’allegazione.

Il contribuente che effettua la registrazione telematica del contratto di locazione ha comunque l’obbligo di conservare l’originale dei documenti, che potrà essere richiesto da parte della stessa Agenzia per eventuali verifiche.


Related Articles

“Project financing”: possibile la proposta anche su interventi già previsti negli strumenti di programmazione

Nella Sentenza n. 611 del 14 settembre 2020 del Tar Genova, i Giudici sottolineano che l’art. 8, comma 5, lett.

Istat: pubblicato in G.U. l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a febbraio 2014

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 75 del 31 marzo 2014 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di febbraio

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.