Relazioni-Questionario sul rendiconto dell’esercizio 2017: mancata trasmissione da parte dell’Organo di revisione

Relazioni-Questionario sul rendiconto dell’esercizio 2017: mancata trasmissione da parte dell’Organo di revisione

Nella Delibera n. 71 del 9 ottobre 2019 della Corte dei conti Sardegna, la questione in esame riguarda l’inadempimento dell’obbligo di trasmissione del Questionario sul rendiconto 2017 (art. 1, commi 166 e seguenti della Legge n. 266/2005). In particolare, l’art. 1, comma 166 della Legge 266/2005 prevede che, “ai fini della tutela dell’unità economica della Repubblica e del coordinamento della finanza pubblica, gli Organi degli Enti Locali di revisione economico-finanziaria trasmettono alle competenti Sezioni regionali di controllo della Corte dei conti una relazione sul bilancio di previsione dell’esercizio di competenza e sul rendiconto dell’esercizio medesimo”. Tuttavia, la Sezione ricorda che i “Principi di vigilanza e controllo dell’Organo di revisione degli Enti Locali” approvati nel febbraio 2019 dal Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili evidenzia che il mancato invio della documentazione in esame può costituire causa di revoca per inadempimento (art. 235, comma 2, del Dlgs. n. 267/2000). Dunque, il mancato invio delle Relazioni-Questionario in questione o il grave ritardo nella trasmissione delle stesse costituisce violazione di un preciso obbligo di legge e di un dovere d’ufficio e compromette lo svolgimento del controllo in capo alla Magistratura contabile.


Related Articles

Assenza del dipendente pubblico: chiarimenti dell’Inps sull’attività degli Uffici medico-legali

Con il Messaggio n. 4283 del 31 ottobre 2017, l’Inps ha fornito ulteriori chiarimenti sui contenuti del Dlgs. n. 75/17,

Legge sull’usura: definiti i tassi per il periodo gennaio-marzo 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 301 del 29 dicembre 2015 il Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 21 dicembre

Affidamento “Servizio igiene urbana”: iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali non è cedibile con lo schema del contratto di avvalimento

Nella Sentenza n. 5070 del 6 novembre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici precisano che l’iscrizione all’Albo nazionale dei

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.