“Revisione ordinaria delle partecipazioni”: parere obbligatorio da parte dell’Organo di revisione economico-finanziaria dell’Ente Locale?

“Revisione ordinaria delle partecipazioni”: parere obbligatorio da parte dell’Organo di revisione economico-finanziaria dell’Ente Locale?

Entro il prossimo 31 dicembre 2020 tutte le P.A. ex art. 2, comma 1, del Dlgs. n. 175/2016 (Tusp), sono tenute ad effettuare la revisione periodica delle proprie partecipate dirette e indirette detenute al 31 dicembre 2019 e la relazione sull’attuazione del precedente Piano di razionalizzazione adottato con riferimento alle partecipazioni detenute al 31 dicembre 2018, ai sensi dell’art. 20, commi 1, 2 e 4 del Tusp.

Secondo quanto previsto dall’Avviso pubblicato lo scorso 26 novembre 2020 sul Portale del Tesoro (vedi Entilocalinews n. 47 del 7 dicembre 2020), la rilevazione dovrà avvenire in ottemperanza a quanto disposto dall’art.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: le disposizioni del Decreto-legge per l’esenzione dei terreni montani

È stato pubblicato sulla G.U. n. 19 del 24 gennaio 2015, il Decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, contenente “Misure

Esonero dal rilascio del Durf: nel calcolo della soglia del 10% viene conteggiata anche l’Iva fatturata in “split payment” o “reverse charge”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 53 del 22 settembre 2020, ha fornito chiarimenti in ordine alla possibilità, per

Scorrimento graduatorie: limiti e facoltà degli Enti Locali

Nella Delibera n. 28 del 1° marzo 2018 della Corte dei conti Umbria, un Sindaco ha chiesto un parere in

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.