Riduzione canoni locazione P.A.: la Corte toscana ammette un’eccezione per sanare un potenziale effetto negativo per gli Enti

Riduzione canoni locazione P.A.: la Corte toscana ammette un’eccezione per sanare un potenziale effetto negativo per gli Enti

Nella Delibera n. 8 del 3 febbraio 2015 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto un parere sull’interpretazione da dare all’art. 3, comma 7, del Dl. n. 95/12, recante “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini, come modificato dall’art. 24, comma 4, del Dl. n. 66/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 89/14”, che ha esteso agli Enti Locali, in quanto compatibili, le disposizioni previste dall’art. 3, commi da 4 a 6, relativamente alla riduzione obbligatoria del 15% del canone di locazione passiva di immobili destinati ad uso istituzionale,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
canoniCorte dei contilocazionespending review

Related Articles

Fatturazione elettronica, lotta alla corruzione, riforma P.A. e Catasto: le “raccomandazioni di Primavera” della Commissione Ue

La “Manovrina” o “Manovra correttiva” (Dl. n. 50/17) basta per portare a casa, nell’immediato, il risultato dell’auspicato “ok” sui conti

Incarichi P.A.: l’Anac invoca la revisione delle norme in materia di inconferibilità e incompatibilità

Lo aveva già sostenuto nel giugno scorso con l’Atto di segnalazione n. 4. E’ tornata a farlo adesso con analogo

Società pubbliche: gli Enti Locali non possono costituirne una per gestire un servizio già affidato ad una partecipata che è fallita

  Nella Delibera n. 143 del 20 settembre 2017 della Corte dei conti Sicilia, viene chiesto un parere sulla possibilità