Rimborso minor gettito Imu: in arrivo il secondo acconto per i Comuni delle Province di Campobasso e Catania colpiti dal sisma

Rimborso minor gettito Imu: in arrivo il secondo acconto per i Comuni delle Province di Campobasso e Catania colpiti dal sisma

A 14 Comuni della Provincia di Campobasso ed agli 8 della Città metropolitana di Catania sono stati destinati Euro 430.953, a titolo di secondo acconto del rimborso del minor gettito dell’Imu derivante dall’esenzione degli immobili dichiarati inagibili a seguito degli eventi sismici del 16 agosto e del 26 dicembre 2018.

A disporre l’attribuzione di questa seconda tranche di risorse è stato il Decreto 14 maggio 2021, emanato dal Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, i cui contenuti sono stati anticipati il 1° giugno 2021 sul sito della Direzione centrale della Finanza locale. Nell’Allegato 1, che costituisce parte integrante del Decreto, possono essere consultati i dati relativi ai contributi spettanti ai singoli Enti.

I rimborsi sono riferiti al secondo semestre del 2020 e sono stati determinati sulla base della stima predisposta dal Mef-Dipartimento delle Finanze. Ove ci fosse necessità di un conguaglio, questo sarà disposto da un successivo Provvedimento. Le somme sono corrisposte a titolo di rimborso del minor gettito Imu derivante dall’esenzione riconosciuta dalla rata scaduta il 16 dicembre 2020, per i fabbricati distrutti o fatti oggetto di ordinanze sindacali di sgombero comunque adottate entro il 30 giugno 2019.


Related Articles

Immigrazione: siglata la “Carta per la buona accoglienza”, nello “Sprar” la chiave per gestire l’emergenza

“Per superare la fase emergenziale dell’accoglienza e arrivare a strutturare un sistema stabile ed efficace, la strada è quella di

“Spesometro”: prorogato al 20 aprile 2016 il termine per gli operatori che effettuano la liquidazione mensile

Con un Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale l’8 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato la proroga del termine

“Servizi Demografici”: aggiornate le procedure e i dati di servizio dell’Aire centrale

A partire dal 31 dicembre 2014 sono state soppresse le Ambasciate italiane di Santo Domingo (Repubblica Dominicana) e Tegucicalpa (Honduras).

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.