Rimborso spese di viaggio Amministratori: sono escluse quelle per presenze decise discrezionalmente, senza obblighi giuridici

Rimborso spese di viaggio Amministratori: sono escluse quelle per presenze decise discrezionalmente, senza obblighi giuridici

Nella Delibera n. 28 del 23 febbraio 2017 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto un parere sulla corretta interpretazione dell’art. 84, comma 3, del Dlgs. n. 267/00, che disciplina il rimborso delle spese di viaggio degli Amministratori che risiedono fuori dal capoluogo del Comune ove ha sede il rispettivo Ente.

Nello specifico viene chiesto se la presenza necessaria presso la sede degli uffici per lo svolgimento delle funzioni proprie o delegate, richiesta ai fini del rimborso dal citato art. 84, possa considerarsi oltre a quella necessaria e qualificata per la partecipazione all’attività ufficiale degli Organi assembleari come componenti, anche

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unioni di Comuni e Comunità montane: pubblicati i Modelli dei certificati per la richiesta del contributo per l’anno 2015 per i servizi gestiti in forma associata

La Finanza locale ha diffuso i Modelli dei certificati per l’anno 2015 da utilizzarsi per la richiesta del contributo spettante

La Corte di Giustizia Ue si esprime sulla norma che consente solo ad operatori economici che hanno partecipato ad una gara di proporre ricorso

La normativa dell’Ue non osta alla normativa nazionale che consente solo agli operatori economici che hanno partecipato ad una gara

Abusivo ricorso al contratto di lavoro a tempo determinato da parte di una P.A.: al dipendente spetta il risarcimento del danno

Nella Sentenza n. 14633 del 18 luglio 2016 della Corte di Cassazione, la controversia riguarda un caso di abusivo ricorso