Riscossione: fissate le modalità di discarico delle quote inesigibili di ruoli di valore inferiore a 2.000 Euro e resi esecutivi fino al 1999

Riscossione: fissate le modalità di discarico delle quote inesigibili di ruoli di valore inferiore a 2.000 Euro e resi esecutivi fino al 1999

Il Decreto Mef 15 giugno 2015, rubricato “Modalità di trasmissione agli enti creditori, con riferimento ai ruoli resi esecutivi fino al 31 dicembre 1999, dell’elenco delle quote annullate e di quelle di rimborso agli agenti della riscossione delle spese esecutive sostenute per tali ruoli”, è stato pubblicato sulla G.U. 22 giugno 2015, n. 142. Il Decreto fissa le modalità di discarico delle quote inesigibili dei ruoli indicati all’art. 1, commi 527 e 528, della Legge n. 228/12, e le modalità di rimborso agli Agenti delle riscossione delle spese per le procedure esecutive poste in essere.

Di seguito riportiamo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contabilità semplificata per i Comuni sotto i 5.000 abitanti: il Decreto con le Linee-guida per elaborare la “situazione patrimoniale 2019”

È stato pubblicato in G.U. n. 283 del 3 dicembre 2019 il Decreto 11 novembre 2019, esaminato dalla Commissione Arconet

Assunzioni Regioni Sardegna: la Corte dei conti conferma la possibilità di procedere secondo le modalità ordinarie

Nella Delibera n. 119 del 18 ottobre 2016 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha richiesto un parere in

La rilevanza della capacità contributiva nella determinazione del “Fondo sperimentale di riequilibrio”

Nella Sentenza n. 1291 del 12 marzo 2015 del Consiglio di Stato, un Comune ha impugnato 2 Decreti con i