Riscossione: le novità in materia di Tributi locali introdotte dalla “Legge di stabilità 2016”

Riscossione: le novità in materia di Tributi locali introdotte dalla “Legge di stabilità 2016”

La Legge 30 dicembre 2015, n. 208 (“Legge di stabilità 2016”), ha previsto numerose novità che interessano l’Ufficio “Tributi” degli Enti Locali.

Nel dettaglio, sono state introdotte, tra le altre, disposizioni normative in materia di Imu/Tasi sull’abitazione principale e previste nuove disposizioni in merito ai cd. “imbullonati”; nuovamente è stata rivista l’imposizione locale sui terreni agricoli ed è stata limitata l’autonomia regolamentare con riferimento alla possibilità d’incrementare nel 2016 il carico tributario locale sui contribuenti.

Di seguito sono analizzate le principali novità introdotte dalla “Legge di stabilità 2016” in materia d’imposizione locale.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Fatturazione elettronica: definite le modalità per comunicare all’Agenzia delle Entrate le deleghe da parte degli Intermediari

Con il Provvedimento 5 novembre 2018, disponibile dalla stessa data sul sito dell’Agenzia delle Entrate ed a cui si rinvia,

Mutui Enti Locali: le indicazioni per ottenere la rinegoziazione da parte di Cassa Depositi e Prestiti

La Cassa Depositi e Prestiti ha pubblicato nei giorni scorsi sul proprio Portale istituzionale la Circolare n. 1289 del 9

Contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato: in G.U. il Decreto che definisce i criteri generali per gli Accordi locali

È stato pubblicato sulla G.U. n. 62 del 15 marzo 2017, il Decreto 16 gennaio 2017, emanato dal Ministero delle