Riscossione: le novità in materia di Tributi locali introdotte dalla “Legge di stabilità 2016”

Riscossione: le novità in materia di Tributi locali introdotte dalla “Legge di stabilità 2016”

La Legge 30 dicembre 2015, n. 208 (“Legge di stabilità 2016”), ha previsto numerose novità che interessano l’Ufficio “Tributi” degli Enti Locali.

Nel dettaglio, sono state introdotte, tra le altre, disposizioni normative in materia di Imu/Tasi sull’abitazione principale e previste nuove disposizioni in merito ai cd. “imbullonati”; nuovamente è stata rivista l’imposizione locale sui terreni agricoli ed è stata limitata l’autonomia regolamentare con riferimento alla possibilità d’incrementare nel 2016 il carico tributario locale sui contribuenti.

Di seguito sono analizzate le principali novità introdotte dalla “Legge di stabilità 2016” in materia d’imposizione locale.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Consiglio dei Ministri: al via l’esame del “Def”, per il 2015 atteso un incremento del Pil dello 0,7%

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi ieri 7 aprile a Palazzo Chigi, ha avviato – su proposta del Ministro dell’Economia e

Ici/Imu: il trattamento impositivo degli immobili rurali

Nella Sentenza n. 12303 del 23 giugno 2020 della Corte di Cassazione, i Giudicidi legittimità chiariscono che, in tema di

Ingente donazione destinata ad un Ente di diritto pubblico: corretto incassarla in assenza di un atto pubblico?

Il testo del quesito: “In relazione all’emergenza Covid-19 stanno arrivando alla Società della Salute alcune donazioni con le quali l’Ente