Ritardi nei tempi di pagamento: comportano il divieto di stipulare anche Convenzioni ex art. 14 Ccnl. 22 gennaio 2004

Ritardi nei tempi di pagamento: comportano il divieto di stipulare anche Convenzioni ex art. 14 Ccnl. 22 gennaio 2004

Nella Delibera n. 153 del 20 maggio 2015 della Corte dei conti Campania, qualora un Comune abbia registrato nei pagamenti tempi medi superiori a quelli prescritti dall’art. 4 del Dlgs. n. 231/02, ai sensi dell’art. 41, comma 2, del Dl. n. 66/14, convertito dalla Legge n. 89/14, non può “procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo, con qualsivoglia tipologia contrattuale, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e di somministrazione, anche con riferimento ai processi di stabilizzazione in atto. E’ fatto altresì divieto agli enti di stipulare contratti di servizio con soggetti privati che si configurino

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasparenza: sospesa la validità delle indicazioni fornite in merito alla pubblicazione dei redditi e dei patrimoni dei Dirigenti

A meno di un mese dalla pubblicazione in G.U. della Determina Anac n. 241/2017 con la quale sono state approvate

Fondi a favore degli Enti territoriali: in G.U. il Decreto per la ripartizione delle quote

E’ stata pubblicato sulla G.U. n. 123 del 29 maggio 2017 – Suppl. Ordinario n. 25, il Dpcm. 10 marzo

Deficit strutturale: Moscovici, “flessibilità verso l’Italia ma lo sforzo di ridurlo dello 0,25 va rispettato”

L’approccio della Commissione Ue verso il bilancio italiano, che sarà oggetto di analisi il prossimo marzo, sarà basato sulla “nuova