Russia, sparatoria all’università: 8 morti, ucciso il killer

Russia, sparatoria all’università: 8 morti, ucciso il killer

Almeno 8 persone sono morte e dieci sono rimaste ferite dopo che uno studente ha aperto il fuoco nell’università di Perm, nella Siberia occidentale. La notizia delle cinque vittime è stata data dalla commissione investigativa russa, mentre il ministero della Sanità ha dato conto dei dieci feriti, alcuni raggiunti dai colpi d’arma da fuoco altri lanciandosi dal secondo piano dell’edificio per sfuggire al killer. Lo studente autore della sparatoria è stato ucciso. Il giovane “è stato neutralizzato”, riferiscono i media russi, dopo che in un primo momento era stata data la notizia del suo arresto. 


Related Articles

Koulibaly: “A Firenze mi hanno chiamato scimmia di m….”

“Scimmia di merda. Mi hanno chiamato così”. Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, denuncia gli insulti razzisti subiti allo stadio Franchi,

Tokyo 2020, Italia-Polonia 0-3: primo k.o. per gli azzurri

Dopo la vittoria all’esordio contro il Canada, l’Italia del volley maschile viene sconfitta dalla Polonia per 3-0 (25-20, 26-24, 25-20)

Euro 2020, auguri reali e di Johnson a Inghilterra: “Portate a casa la coppa”

“Portate a casa la coppa”. Il premier Boris Johnson ‘carica’ la nazionale inglese a poche ore dalla finale degli europei

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.