Segretari comunali: attribuzione della qualifica di “datore di lavoro” ex art. 2 Dlgs. n. 81/08

Segretari comunali: attribuzione della qualifica di “datore di lavoro” ex art. 2 Dlgs. n. 81/08

Un Sindaco ha chiesto alla Corte dei conti Basilicata un parere circa la possibilità di individuare nel Segretario comunale il “datore di lavoro”, ai sensi dell’art. 2 del Dlgs. n. 81/08, nell’ambito della normativa sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, soprattutto laddove, in luogo delle figure dirigenziali mancanti, le posizioni apicali siano state assegnate a Responsabili di area e di posizione organizzativa. La Sezione, con la Delibera n. 50 del 29 luglio 2015, afferma che l’attribuzione della qualifica di “datore di lavoro” in capo al Segretario comunale presuppone la mancanza di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Clausole di limitazione territoriale: sono nulle per violazione del principio di non discriminazione

Nel Parere n. 107 del 17 giugno 2015, l’Anac chiarisce che i bandi di gara non possono stabilire limitazioni di

Responsabilità amministrativa: condanna di un Impiegato comunale per appropriazione degli oneri per concessioni edilizie e incendio doloso dell’archivio

Corte dei conti – Sezione terza Giurisdizionale Centrale d’Appello – Sentenza n. 9 del 28 gennaio 2019 Oggetto: Condanna Impiegato

Trasferimenti erariali: pubblicata la lista degli Enti Locali beneficiari dei finanziamenti del Programma “#scuolesicure”

Sono disponibili sul sito istituzionale del Ministero dell’Istruzione gli elenchi degli Enti Locali ai quali saranno concessi i finanziamenti relativi