Segretario comunale conferisce l’alta professionalità al Capo Segreteria tecnica del Sindaco: è danno erariale

Segretario comunale conferisce l’alta professionalità al Capo Segreteria tecnica del Sindaco: è danno erariale

 

Nella Sentenza n. 241 dell’11 settembre 2017 della Corte dei conti Lazio, un Segretario comunale aveva conferito la posizione di alta professionalità al Capo Segreteria tecnica del Sindaco, con retribuzione massima prevista e una retribuzione di risultato pari ad un massimo del 30% di quella di posizione. Tutto al di fuori di qualsiasi previsione contrattuale o regolamentare. Inoltre, il Segretario aveva anche apposto il visto contabile rendendo esecutiva la propria Determinazione di conferimento dell’incarico. La Sezione rileva che il quadro normativo di riferimento è rappresentato in materia di alte professionalità dall’art. 2, comma 1, del Dlgs. n. 165/01, dagli

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ict: Cottarelli, con il progresso si risparmia solo se si è disposti a ridurre il personale non necessario

“Se si introducono tecnologie che comportano risparmi di personale bisogna essere pronti a ridurre il personale o a spostarlo su

“Gestione pubblica Inps”: le regole per il conguaglio dei dati previdenziali 2018

Con la Circolare n. 12 emanata il 30 gennaio 2019, l’Inps ha dettato le modalità che devono seguire i datori

Incompatibilità tra l’incarico di Responsabile con funzioni dirigenziali e quello di Assessore in un Comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti

Nella Delibera n. 68 del 24 gennaio 2018 dell’Anac, la questione posta all’Autorità riguarda la potenziale sussistenza di una situazione