“Servizi Demografici”: il calendario per l’avvio dell’Anpr

“Servizi Demografici”: il calendario per l’avvio dell’Anpr

Con il Dpcm. n. 194 del 10 novembre 2014, pubblicato sulla G.U. n. 5 dell’8 gennaio 2015, è stato adottato il Regolamento recante modalità per il graduale subentro della “Anagrafe nazionale della popolazione residente” (Anpr) alle Anagrafi tenute dai Comuni.

Il Decreto è corredato da 4 Allegati:

  1. l’Allegato “A” fissa il Piano per il graduale subentro dell’Anpr alle Anagrafi della popolazione residente e dei cittadini italiani residenti all’estero tenute dai Comuni e descrive le modalità di subentro;
  2. l’Allegato “B” descrive i campi relativi ai dati contenuti nell’Anpr (dati del cittadino, della famiglia anagrafica, della convivenza e il domicilio digitale);
  3. l’Allegato “C” illustra le misure di sicurezza per la protezione dei dati di cui sopra;
  4. l’Allegato “D” descrive i servizi che l’Anpr metterà a disposizione dei Comuni una volta completato il subentro alle tradizionali Anagrafi.

La migrazione dalle banche-dati comunali (Apr e Aire) a quella unica centrale avverrà secondo il seguente calendario, cadenzato per settimane e basato sulla distribuzione geografica e demografica degli Enti.

 

Settimana Fascia demografica/Tipologia Ente
da 1 a 20 Comuni fino a 100.000 abitanti
da 21 a 24 Comuni tra 100.001 e 200.000 abitanti
da 25 a 32 Città metropolitane

 

La procedura di subentro impegnerà ogni Comune per circa 2 settimane: la prima sarà dedicata agli invii, la seconda al completamento delle elaborazioni.

Entro un mese dalla pubblicazione del Dpcm. in commento sulla Gazzetta Ufficiale saranno disponibili sul sito del Ministero dell’Interno, Direzione centrale per i Servizi Demografici, le seguenti informazioni:

  • l’elenco dei Comuni che dovranno migrare le proprie banche-dati (Apr), con indicazione della data di avvio della procedura per ciascun Ente;
  • le specifiche tecniche e le relative modalità per l’utilizzo dei servizi di cui all’Allegato “D”, compresi quelli che i Comuni devono utilizzare per inviare i dati contenuti nelle proprie Apr e le relative modalità di invio.

Tags assigned to this article:
Anprcalendario

Related Articles

Agid: adottate le “Linee guida per l’accesso telematico ai servizi della Pubblica Amministrazione”

Agid, con un avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale, ha informato che è terminata la consultazione e sono stati acquisiti

Revisori Enti Locali: scatta la prima integrazione dell’Elenco 2022

Con Dm. 2 febbraio 2022, il Viminale ha disposto la prima integrazione dell’Elenco dei Revisori degli Enti Locali, in vigore

La convocazione della Giunta comunale non è oggetto di accertamento della Corte dei conti

Nella Sentenza n. 187 del 26 settembre 2017 della Corte dei conti Emilia Romagna, una Procura regionale citava in giudizio