Servizi Demografici: il Viminale esorta le Prefetture a provvedere subito ad inviare l’esito del monitoraggio sulle operazioni di subentro in “Anpr”

Servizi Demografici: il Viminale esorta le Prefetture a provvedere subito ad inviare l’esito del monitoraggio sulle operazioni di subentro in “Anpr”

Facendo seguito alla propria Circolare n. 1 del 27 gennaio 2021, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, è tornato – con la Circolare n. 12 del 16 marzo 2021 – sul tema del subentro di “Anpr” (“Anagrafe nazionale della popolazione residente”) alle Anagrafi comunali.

Il citato Documento aveva messo l’accendo sulla necessità, per i Comuni che non l’abbiano ancora fatto, di convergere al più presto verso l’Anagrafe nazionale, evidenziando come questa banca dati sia destinata a semplificare enormemente le procedure anagrafiche, consentendo di richiedere certificati presso qualsiasi Comune e non solo quello di residenza e facilitando quindi enormemente operazioni come il cambio di residenza.
Il Ministero aveva inoltre invitato le Prefetture a monitorare lo stato di avanzamento delle operazioni di subentro, comunicando entro il 22 febbraio 2021 le risultanze e le eventualità criticità riscontrate.
Con la nuova Circolare, contrassegnata come “urgente”, il Viminale ha esortato le Prefetture che non abbiano rispettato il termine di cui sopra a fornire un sollecito riscontro così da poter adottare eventuali misure correttive che aiutino ad appianare eventuali ostacoli che stanno rallentando il processo di convergenza verso il nuovo strumento.


Related Articles

“Processo tributario telematico”: estensione dell’applicazione alle Commissioni tributarie di altre 6 Regioni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 161 del 12 luglio 2016 il Decreto Mef 30 giugno 2016, recante “Estensione a

Affidamenti in house: carattere non eccezionale

Nella Sentenza 4902 del 24 ottobre 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul carattere eccezionale o meno

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a febbraio 2015

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 72 del 27 marzo 2015 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di febbraio

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.