“Servizi Demografici”: nuovi adempimenti a carico dei Comuni per la costituzione dell’Elenco unico degli italiani residenti all’estero

“Servizi Demografici”: nuovi adempimenti a carico dei Comuni per la costituzione dell’Elenco unico degli italiani residenti all’estero

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la “Circolare urgentissima” n. 20 del 9 dicembre 2014, relativa all’Aire-Elenco unico aggiornato al 31 dicembre 2014.

La Circolare dispone che – entro il 31 dicembre 2014 – i Comuni provvedano a inviare i dati relativi ai

cittadini italiani residenti all’estero iscritti nella propria anagrafe all’Aire centrale del Ministero dell’Interno. La finalità è quella di rendere possibile l’attuazione di un confronto telematico tra i dati contenuti nell’Aire (Ministero dell’Interno) e quelli registrati negli schedari consolari (Ministero degli Affari esteri), finalizzato alla realizzazione di un Elenco unico dei cittadini italiani residenti all’estero sulla base del quale possano essere predisposte le liste elettorali (art. 5, Legge n. 459/01).

Questi gli adempimenti a carico dei Comuni:

– verificare l’esattezza e la completezza dei dati registrati nelle Aire comunali;

– procedere tempestivamente alla trattazione delle comunicazioni degli Uffici consolari (iscrizione, variazione, cancellazione) per evitare disallineamenti tra i rispettivi dati (“A tal riguardo, il Ministero degli Affari esteri) ha evidenziato la necessità di trasmettere eventuali comunicazioni esclusivamente agli Uffici consolari competenti, utilizzando gli indirizzi di Posta elettronica certificata di cui si allega l’Elenco”);

– rettificare le posizioni “scartate” dall’Aire centrale;

– cancellare le posizioni duplicate e degli ultracentenari, laddove non si abbia prova del fatto che siano ancora in vita.


Tags assigned to this article:
Aireservizi demografici

Related Articles

“Decreto fiscale”: l’analisi, articolo per articolo, delle novità introdotte in sede di conversione

 E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 284 del 5 dicembre 2017 la Legge 4 dicembre 2017, n. 172, di conversione

Legge 8 agosto 2019, n. 86: disposizioni in materia di Ordinamento sportivo

Un approfondimento circa il contenuto della Legge 8 agosto 2019 n. 86 non può che prendere le mosse dalle conclusioni

Società a controllo pubblico: la definizione in un Orientamento della Struttura di monitoraggio e controllo delle partecipazioni pubbliche

La Struttura di monitoraggio e controllo delle partecipazioni pubbliche, istituita presso il Mef-Dipartimento del Tesoro, ha diffuso sul proprio sito