Soccorso istruttorio: limite del principio generale dell’autoresponsabilità dei concorrenti

Soccorso istruttorio: limite del principio generale dell’autoresponsabilità dei concorrenti

Nella Sentenza n. 2219 del 25 maggio 2016, il Consiglio di Stato statuisce che il ricorso al soccorso istruttorio non si giustifica nei casi in cui confligge con il principio generale dell’autoresponsabilità dei concorrenti, in forza del quale ciascuno sopporta le conseguenze di eventuali errori commessi nella presentazione della documentazione. Il principio in questione è volto a dare rilievo al principio del favor partecipationis e della semplificazione, ciò, però, all’interno di limiti rigorosamente determinati, quale, ad esempio, quello dettato dal principio generale dell’autoresponsabilità dei concorrenti, per il quale ciascuno di essi sopporta le conseguenze di eventuali errori commessi nella formulazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Nuovo Codice”: la sintesi delle disposizioni introdotte dal Dlgs. n. 50/2016

PARTE I AMBITO DI APPLICAZIONE, PRINCIPI, DISPOSIZIONI COMUNI ED ESCLUSIONI TITOLO I PRINCIPI GENERALI E DISPOSIZIONI COMUNI  Art. 1 Oggetto

Trasferimenti erariali: la Circolare della Finanza locale sul rimborso dell’Iva sul “Trasporto pubblico locale”

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per la Finanza locale, con la Circolare n. 1/14 del 5 febbraio 2014, ha

Mobilità: inammissibile la ricollocazione nell’Ente Locale del personale delle Società a partecipazione pubblica

Nella Delibera n. 56 del 19 aprile 2017 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto: 1) se sia