Società in “house”: gestione entrate tributarie

Società in “house”: gestione entrate tributarie

Nella Delibera n. 57 del 18 aprile 2018 della Corte dei conti Campania, un Comune chiede:

– se la riscossione e la gestione dei Tributi locali possa rientrare nelle ipotesi previste dall’art. 4, comma 2 lett. a) e/o lett. d) del Dlgs. n. 175/16;
– se sia possibile costituire una Società “in house” da parte di un Comune, se del caso anche per conto di altri Enti Locali (Comuni, Consorzi di Comuni, Unioni di Comuni, ecc.).

La Sezione rileva che il “Servizio di accertamento e riscossione dei Tributi locali” può essere affidato ad una Società “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tributi locali: prorogata la sospensione dei versamenti per le popolazioni dei Comuni terremotati

È stato pubblicato sulla G.U. n. 123 del 29 maggio 2018 il Dl. n. 55 del 29 maggio 2018, rubricato

Cosap: è dovuta se il condominio ha sostituito con griglie parte del piano di calpestio di un’area gravata da servitù pubblica di passaggio

Nell’Ordinanza n. 10733 del 4 maggio 2018 della Corte di Cassazione, viene chiesto ai Giudici di legittimità se un condominio

Pensionati per studenti e Case per ferie: esenzione Ici ammissibile solo se condotte con modalità non commerciali

Nell’Ordinanza n. 17573 del 14 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda l’impugnazione di alcuni accertamenti Ici