Società in “house”: gestione entrate tributarie

Società in “house”: gestione entrate tributarie

Nella Delibera n. 57 del 18 aprile 2018 della Corte dei conti Campania, un Comune chiede:

– se la riscossione e la gestione dei Tributi locali possa rientrare nelle ipotesi previste dall’art. 4, comma 2 lett. a) e/o lett. d) del Dlgs. n. 175/16;
– se sia possibile costituire una Società “in house” da parte di un Comune, se del caso anche per conto di altri Enti Locali (Comuni, Consorzi di Comuni, Unioni di Comuni, ecc.).

La Sezione rileva che il “Servizio di accertamento e riscossione dei Tributi locali” può essere affidato ad una Società “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Servizio farmaceutico: il titolare è legittimato ad impugnare la decisione di istituire una nuova Farmacia nel territorio comunale

Nella Sentenza n. 97 del 12 gennaio 2015 del Tar Lombardia, la titolare di una delle due Farmacie site nel

Farmacie: la Corte Lazio torna sulle modalità di attuazione dei limiti di spesa di personale

Nella Delibera n. 226 del 15 dicembre 2014 della Corte dei conti Lazio, la richiesta di parere è volta a

Addizionale comunale Irpef: il Mef invita i Comuni a trasmettere le Delibere in vista della scadenza del 20 dicembre 2015

Con il Comunicato 14 dicembre 2015, pubblicato sul proprio sito istituzionale, il Mef – Dipartimento delle Finanze, ha invitato i