Società partecipate: destinazione delle economie sui compensi assembleari dei dipendenti pubblici nominati nel Cda

Società partecipate: destinazione delle economie sui compensi assembleari dei dipendenti pubblici nominati nel Cda

Nella Delibera n. 271 del 6 ottobre 2015 della Corte dei conti Sicilia, il Commissario straordinario di un Libero Consorzio comunale formula una richiesta di parere sulla destinazione delle economie sui compensi assembleari dei dipendenti pubblici nominati nel Consiglio di amministrazione delle Società partecipate, in applicazione di quanto previsto dall’art 4, comma 4, del Dl. n. 95/12, convertito dalla Legge n. 135/12. La Sezione osserva che l’art. 4, comma 4, del Dl. n. 95/12, prevede che, “fatta salva la facoltà di nomina di un Amministratore unico, i Consigli di amministrazione delle Società controllate direttamente o indirettamente dalle Amministrazioni pubbliche

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Spending review”: i chiarimenti della Corte emiliana sui nuovi vincoli di spesa introdotti dalla Manovra finanziaria per le Province

Nella Delibera n. 64 del 10 aprile 2015 della Corte dei conti Emilia Romagna, la richiesta di parere ha ad

Società a partecipazione pubblica: per la Cassazione sono soggette al fallimento

Nella Sentenza n. 3196 del 7 febbraio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno respinto le doglianze

Partecipazione pubblica: rapporti creditori e debitori intercorrenti fra Enti Locali e Società partecipate o altri Enti strumentali

Nella Delibera n. 426 del 16 novembre 2015 della Corte dei conti Lombardia la Sezione, considerata l’esigenza di un’interpretazione uniforme