Società pubbliche: il processo di razionalizzazione contenuto nella “Legge di stabilità 2015”

Società pubbliche: il processo di razionalizzazione contenuto nella “Legge di stabilità 2015”

Il processo di razionalizzazione degli Organismi partecipati introdotto dall’art. 1, commi da 611 a 614, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (“Legge di stabilità 2015”) – che va attuato a decorrere dal 1° gennaio 2015, al fine di assicurare il coordinamento della finanza pubblica, il contenimento della spesa, il buon andamento dell’azione amministrativa e la tutela della concorrenza e del mercato – ha un perimetro applicativo ben delineato.

Fra i soggetti che devono attivare il citato processo di razionalizzazione figurano anche gli Enti Locali (soggetti attivi), i quali devono perseguire il seguente obiettivo fissato dalla norma: riduzione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles