Società pubbliche: illegittima la revoca di un Revisore disposta dal Sindaco per rottura del rapporto di fiducia

Società pubbliche: illegittima la revoca di un Revisore disposta dal Sindaco per rottura del rapporto di fiducia

Nella Sentenza n.677 del 15 febbraio 2017 del Consiglio di Stato, un Sindaco nomina, in rappresentanza del Comune, un membro del Collegio sindacale di una Spa a partecipazione pubblica, poi lo revoca a causa della rottura del rapporto di fiducia. Tuttavia, il provvedimento di revoca della nomina a Revisore dei conti viene impugnato.

I Giudici rilevano che i Revisori dei conti chiamati a ricoprire tale funzione nelle Società a maggioranza pubblica hanno il delicato compito di sorvegliare sullacorretta spendita di denaro pubblico e quindi devono essere espressione di unalto livello di professionalità e di moralità tipico dei ruoli assolutamente neutrali,qual

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica”: le novità introdotte dalla Manovra a modifica dell’art. 3-bis del Dl. n. 138/11

Il comma 609 dell’art. 1 della Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”), interviene integrando l’art. 3-bis, del Dl. n.

Baratto amministrativo: effetti sugli equilibri di bilancio degli Enti Locali che lo utilizzano

Nella Delibera n. 27 del 23 marzo 2016 della Corte dei conti Emilia Romagna, la Sezione si pronuncia sull’interpretazione dell’art.

Fattura elettronica negli appalti pubblici: definite le regole tecniche da applicare dal 18 aprile 2020 secondo gli standard europei

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 18 aprile 2020, ha definito le regole tecniche “Cius” (“Core invoice usage specification”) e