Soppressione del trattenimento in servizio e risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro: le linee interpretative della Funzione pubblica

Soppressione del trattenimento in servizio e risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro: le linee interpretative della Funzione pubblica

Le misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli Uffici giudiziari contenute nel Dl. n. 90/14 hanno previsto, tra l’altro, disposizioni finalizzate a favorire il ricambio generazionale nelle Pubbliche Amministrazioni.

In particolare, l’art. 1 della citata disposizione legislativa ha abrogato la disciplina generale dell’istituto del trattenimento in servizio dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni contenuta nell’art. 16 del Dlgs. 30 dicembre 1992, n. 503, prevedendo altresì una ridefinizione della risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro da parte delle Pubbliche Amministrazioni, attraverso la modifica del comma 11 dell’art. 72 del Dl. 25 giugno 2008, n. 112, convertito

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mancato rispetto del Patto di stabilità: determinate le sanzioni per Province e Città metropolitane relative all’anno 2014

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, rende disponibile sul proprio sito istituzionale l’Elenco delle Province e delle

Revisori: cambiano ancora le modalità di nomina negli Enti Locali siciliani

La Lr. Sicilia 11 agosto 2016, n. 17, pubblicata sulla Gurs. del 2 settembre 2016, n. 38, ha tra l’altro,

“Piano triennale trasformazione digitale P.A.”: Cassa DD.PP. lancia i prestiti ad hoc per finanziare gli investimenti degli Enti Locali

Un prestito ordinario a cui possono accedere tutti gli Enti Locali per finanziare le spese di investimento legate all’attuazione del