Spesa Uffici giudiziari: Fassino chiede un confronto al Ministro della Giustizia sul tema dei rimborsi ai Comuni

Spesa Uffici giudiziari: Fassino chiede un confronto al Ministro della Giustizia sul tema dei rimborsi ai Comuni

Con un Comunicato del 10 febbraio 2015 l’Anci ha informato che il proprio Presidente Piero Fassino ha inviato una lettera al Guardasigilli Andrea Orlando per chiedere di poter individuare una modalità condivisa per un ordinato passaggio delle competenze sui territori relativa alla gestione degli Uffici dei Giudici di pace che, ai sensi della manovra finanziaria 2015, sarà da settembre a carico dello Stato.

Fassino ha ricordato che l’Anci “è in attesa dell’attivazione del Tavolo per la ricognizione dello stato degli immobili sedi di uffici giudiziari e che intanto i Comuni, che dovranno sostenere le anticipazioni di spesa fino al prossimo 31 Agosto,  vantano ancora un consistente credito nei confronti del ministero della Giustizia per le spese sostenute negli anni 2012, 2013 e 2014, visto il forte ritardo nell’erogazione dei rimborsi’’.


Related Articles

Iva: gli Interventi di riqualificazione e difesa del litorale e dell’abitato non rientrano tra le opere di urbanizzazione soggette ad aliquota 10%

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 183 dell’8 aprile 2022, ha fornito chiarimenti in ordine al regime Iva applicabile

Modelli dichiarativi: apportate alcune modifiche ai Modelli “770/2016 Semplificato e Ordinario”

Con Provvedimento 4 maggio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune modifiche ai Modelli “770/2016 Semplificato e Ordinario” e alle

 Incompatibilità: via libera del Consiglio di Stato all’elezione di Dirigenti medici in Consiglio comunale

Il Consiglio di Stato con la Sentenza n. 5583 del 12 novembre 2014, osserva che la disciplina legislativa introdotta dal