“Split payment”: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito ai nuovi soggetti interessati dal 1° gennaio 2018

“Split payment”: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito ai nuovi soggetti interessati dal 1° gennaio 2018

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Coordinamento normativo, con la Circolare n. 9/E del 7 maggio 2018, ha fornito chiarimenti in ordine alle intervenute modifiche alla disciplina della “scissione dei pagamenti” introdotte, a decorrere dal 1° gennaio 2018, dall’art. 3 del Dl. n. 148/17, convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/17.

La Circolare è intervenuta sul nuovo ambito soggettivo di applicazione del meccanismo dello “split payment” e su come individuare le Pubbliche Amministrazioni, fornendo un’utile Tabella di sintesi delle varie fattispecie interessate, ricordando l’efficacia temporale delle nuove disposizioni e stabilendo che, nel caso di errori

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Novità editoriale – L’Imposta di bollo applicata agli Enti Locali

DISPONIBILE IL NUOVO LIBRO EDITO DA CENTRO STUDI ENTI LOCALI “L’Imposta di bollo applicata agli Enti Locali” di Alessio Malucchi, Giuseppe Vanni

Fisco: in rete la nuova Sezione Faq dell’Agenzia delle Entrate

E’ stata inaugurata, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, una nuova Sezione con le risposte ai quesiti più ricorrenti posti dai

Tariffe Tari: non possono essere adottate tardivamente attraverso l’esercizio del potere di convalida

Nella Sentenza n. 815 del 12 agosto 2016 del Tar Basilicata, un Consiglio comunale ha approvato, con Delibera, unitamente al