“Split payment”: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito ai nuovi soggetti interessati dal 1° gennaio 2018

“Split payment”: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito ai nuovi soggetti interessati dal 1° gennaio 2018

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Coordinamento normativo, con la Circolare n. 9/E del 7 maggio 2018, ha fornito chiarimenti in ordine alle intervenute modifiche alla disciplina della “scissione dei pagamenti” introdotte, a decorrere dal 1° gennaio 2018, dall’art. 3 del Dl. n. 148/17, convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/17.

La Circolare è intervenuta sul nuovo ambito soggettivo di applicazione del meccanismo dello “split payment” e su come individuare le Pubbliche Amministrazioni, fornendo un’utile Tabella di sintesi delle varie fattispecie interessate, ricordando l’efficacia temporale delle nuove disposizioni e stabilendo che, nel caso di errori

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva sui servizi dei Centri di accoglienza ai migranti: l’Agenzia delle Entrate chiarisce quando è applicabile il regime di esenzione

Con la Risoluzione n. 74/E del 27 settembre 2018, in risposta ad una Istanza di Interpello posta dal Ministero competente,

“Servizi sociali”: al via nuove agevolazioni per i bambini che frequentano gli Asili nidi pubblici e privati

In arrivo nuove agevolazioni per i bambini dai zero ai 3 anni. A disciplinarle è il Dpcm. 17 febbraio 2017,