Stabilizzazione del personale precario e scorrimento di graduatoria concorsuale: discrezionalità dell’Amministrazione

Stabilizzazione del personale precario e scorrimento di graduatoria concorsuale: discrezionalità dell’Amministrazione

Nella Sentenza n. 6004 del 5 dicembre 2014 del Consiglio di Stato, un soggetto risultato idoneo al concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di Istruttore amministrativo, bandito da una Amministrazione provinciale, chiedeva l’annullamento della Delibera della Giunta provinciale, avente ad oggetto la stabilizzazione del personale precario e aggiornamento del fabbisogno di personale per il triennio 2009-2011. In particolare, con tale Delibera l’Ente aveva provveduto a stabilizzare 17 precari, ai sensi dell’art. 3, commi 90 e 94, della Legge n. 244/07, nella parte in cui, invece di utilizzare la graduatoria, ancora valida, del concorso in

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.


Related Articles

“Fondo salario accessorio”: non erogabile in assenza di Contrattazione decentrata integrativa

Nella Delibera n. 55 del 23 maggio 2018 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto se, in mancanza della Contrattazione

Spiagge: illegittima l’Ordinanza che vieta l’accesso agli animali durante la stagione balneare

Nella Sentenza n. 176 dell’11 marzo 2019 del Tar Lazio, il Dirigente di un Comune, per disciplinare la stagione balneare

Assemblea Anci 2016: Renzi su riforma P.A. “Ok sblocco contratti ma va rottamata filosofia Checco-Zaloniana”

“Una delle sfide più importanti, deve essere un valore servire lo Stato, l’impiegato pubblico deve sentire l’onore del servizio. Va