Stazione dell’Arma dei Carabinieri: concorso alle spese da parte di più Comuni

Stazione dell’Arma dei Carabinieri: concorso alle spese da parte di più Comuni

Nella Delibera n. 2 del 19 gennaio 2021 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere sulla possibilità per un Comune di sostenere spese relative ad una Stazione dell’Arma dei Carabinieri, e più nel dettaglio: 

1. se un Comune possa legittimamente stipulare un Accordo di programma con altri Comuni territorialmente limitrofi nel cui ambito è insediata una Stazione dei Carabinieri al fine di contribuire alle spese ed oneri connessi alle opere di manutenzione straordinaria dell’immobile occupato dalla predetta Stazione dell’Arma dei Carabinieri;  

2. se ciò possa essere effettuato nel caso in cui la suddetta Stazione detenga “detto immobile sulla base

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revisori Enti Locali: le domande per l’inserimento nell’Elenco 2015 dovranno essere trasmesse entro il 16 dicembre

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, con il Comunicato 27 ottobre 2014, pubblicato sul proprio

Elezioni amministrative ed europee del 26 maggio 2019: emanata una Circolare della Finanza locale sulle spese elettorali

La Direzione centrale per la Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, in considerazione del fatto che gli oneri derivanti dai

Società “in house”: “via libera” all’affidamento diretto in attesa dell’istituzione dell’apposito Elenco

In attesa che l’Autorità nazionale Anticorruzione istituisca, in applicazione dell’art. 192 del nuovo “Codice degli Appalti”, l’Elenco delle Amministrazioni aggiudicatrici

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.