Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima  

Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima   

Nella Sentenza n. 3276/01/14 della Ctp Lecce, i Giudici ritengono nulla la richiesta di pagamento Tarsu fondata su un Regolamento comunale che il Tar con Sentenza aveva ritenuto illegittimo. Nello specifico i Giudici leccesi sottolineano che il provvedimento impugnato era stato emesso in aperta violazione dei principi amministrativi che regolano e giustificano l’azione della Pubblica Amministrazione nonché in violazione dell’art. 68 del Dlgs. n. 507/93. Quindi in sostanza la Ctp annulla la cartella esattoriale per la Tarsu perché il Regolamento comunale era stato ritenuto illegittimo dal Tar.


Tags assigned to this article:
regolamentotarTaru

Related Articles

Inapplicabilità alle concessione di servizi delle disposizioni relative al subprocedimento di verifica dell’anomalia delle offerte

Il Consiglio di stato, con la Sentenza n. 5915 del 1° dicembre 2014, si esprime sull’inapplicabilità alle concessione di servizi

Compensazione minor gettito Imu/Tasi: erogato l’acconto delle anticipazioni previste per i Comuni colpiti dal Sisma del Centro Italia

Con il Comunicato 28 luglio 2017, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha informato che è in