Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima  

Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima   

Nella Sentenza n. 3276/01/14 della Ctp Lecce, i Giudici ritengono nulla la richiesta di pagamento Tarsu fondata su un Regolamento comunale che il Tar con Sentenza aveva ritenuto illegittimo. Nello specifico i Giudici leccesi sottolineano che il provvedimento impugnato era stato emesso in aperta violazione dei principi amministrativi che regolano e giustificano l’azione della Pubblica Amministrazione nonché in violazione dell’art. 68 del Dlgs. n. 507/93. Quindi in sostanza la Ctp annulla la cartella esattoriale per la Tarsu perché il Regolamento comunale era stato ritenuto illegittimo dal Tar.


Tags assigned to this article:
regolamentotarTaru

Related Articles

Classamento: attribuzione della rendita catastale a seguito di procedura “Docfa”

Nell’Ordinanza n. 7854 del 16 aprile 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di

Terreno parco giochi: via libera all’acquisto con il contributo erogato da una Fondazione bancaria

Nella Delibera n. 3 del 7 gennaio 2015 della Corte dei conti Toscana, un Comune richiede parere in ordine alla

Certificazione verde per “Covid-19”: i dubbi del Garante per la protezione dei dati personali

Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato il “Provvedimento di avvertimento in merito ai trattamenti effettuati relativamente