Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima  

Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima   

Nella Sentenza n. 3276/01/14 della Ctp Lecce, i Giudici ritengono nulla la richiesta di pagamento Tarsu fondata su un Regolamento comunale che il Tar con Sentenza aveva ritenuto illegittimo. Nello specifico i Giudici leccesi sottolineano che il provvedimento impugnato era stato emesso in aperta violazione dei principi amministrativi che regolano e giustificano l’azione della Pubblica Amministrazione nonché in violazione dell’art. 68 del Dlgs. n. 507/93. Quindi in sostanza la Ctp annulla la cartella esattoriale per la Tarsu perché il Regolamento comunale era stato ritenuto illegittimo dal Tar.


Tags assigned to this article:
regolamentotarTaru

Related Articles

Contenzioso tributario: disapplicazione della normativa antielusiva

Nell’Ordinanza n. 5334 del 27 febbraio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di

Avvalimento per certificazione Soa: è legittimo purché in sede di gara venga prodotta idonea documentazione probatoria

Nella Sentenza n. 481 del 24 gennaio 2018 del Tar Napoli, un concorrente veniva escluso da una gara indetta per

Politiche di bilancio: la Commissione Ue non richiede sforzi aggiuntivi al Governo

Con il Comunicato 13 maggio 2015, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dichiarato che i  giudizi contenuti nelle raccomandazioni