Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima  

Tarsu: la pretesa fondata sul Regolamento comunale annullato dal Tar è illegittima   

Nella Sentenza n. 3276/01/14 della Ctp Lecce, i Giudici ritengono nulla la richiesta di pagamento Tarsu fondata su un Regolamento comunale che il Tar con Sentenza aveva ritenuto illegittimo. Nello specifico i Giudici leccesi sottolineano che il provvedimento impugnato era stato emesso in aperta violazione dei principi amministrativi che regolano e giustificano l’azione della Pubblica Amministrazione nonché in violazione dell’art. 68 del Dlgs. n. 507/93. Quindi in sostanza la Ctp annulla la cartella esattoriale per la Tarsu perché il Regolamento comunale era stato ritenuto illegittimo dal Tar.


Tags assigned to this article:
regolamentotarTaru

Related Articles

Processo tributario: il Giudice può esporre le motivazioni di una Sentenza limitandosi a riprodurre il contenuto di un atto di parte

Nella Sentenza n. 13285 del 26 maggio 2017 della Corte di Cassazione, il Giudice ha chiarito che, nel Processo civile

Società di cartolarizzazione: non sono soggette a Ici sugli immobili cartolarizzati

Nella Sentenza n. 25152 del 7 dicembre 2016 della Corte di Cassazione, la controversia in esame riguarda l’impugnazione dell’atto con

Annullamento in autotutela: il punto sulle condizioni che giustificano il ricorso a questo istituto

Nella Sentenza n. 1139 del 29 giugno 2016 del Tar Piemonte, viene presentato ricorso per l’annullamento della Deliberazione con cui