Tarsu: l’autorimessa di pertinenza dell’abitazione è soggetta alla Tassa in assenza di prova contraria da parte del contribuente

Tarsu: l’autorimessa di pertinenza dell’abitazione è soggetta alla Tassa in assenza di prova contraria da parte del contribuente

Nell’Ordinanza n. 8581 del 31 marzo 2017 della Corte di Cassazione, viene impugnato un avviso di accertamento Tarsu con il quale un Comune chiedeva anche il pagamento della Tassa per un garage adibito al ricovero dell’autovettura e di pertinenza all’abitazione principale. La Suprema Corte rileva che il presupposto della Tarsu, secondo l’art. 62 del Dlgs. n. 507/93, è l’occupazione o la detenzione di locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibiti. L’esenzione dalla tassazione di una parte delle aree utilizzate perché ivi si producono rifiuti speciali, come pure l’esclusione di parti di aree perché inidonee alla produzione di rifiuti, sono

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Incarico dirigenziale a soggetto esterno all’Amministrazione: la scelta deve essere ampiamente motivata

Nella Delibera n. 5 del 7 maggio 2018 della Corte dei conti, Sezione centrale di controllo, i Giudici sono chiamati

Disciplina delle pubbliche affissioni: vi sono soggetti anche i manifesti a contenuto sociale o istituzionale

Nella Sentenza n. 22361 del 22 ottobre 2014 della Corte di Cassazione, un soggetto con ricorso propone opposizione avverso il

Riscossione: notifica della cartella esattoriale

Nella Sentenza n. 23049 dell’11 novembre 2016 della Corte di Cassazione, la controversia riguarda l’impugnazione della comunicazione di avvenuta iscrizione